Lazise

Lazise è un comune italiano di 6.969 abitanti situato sulla sponda orientale del lago di Garda in provincia di Verona. La sua collocazione e la sua storia la rendono una città ricca di elementi di grande pregio architettonico, monumenti storici e bellissimi panorami. La sua fondazione la si deve ai romani, Il suo nome deriva dal latino lacus che significa "villaggio lacustre".

Lazise si distingue per essere stata il primo comune libero d’Italia nel 983. grazie all'Imperatore Ottone che gli concesse privilegi come uno speciale diritto di pesca, il diritto di fortificazione e di pedaggio.

Nel X secolo divenne un florido centro commerciale tra i più ricchi di tutta la zona.

Di chiara impronta medioevale è il suo nucleo più antico, circondato dalle mura erette dagli Scaligeri nel sec. XIV, la rocca ed il Castello Scaligero realizzata tra il 1375 e il 1381 con all’interno la darsena militare e la piazza d’armi. La darsena commerciale, costruita nel 1300 con l’arsenale (oggi Dogana Veneta) con cui la Repubblica Serenissima ha controllato per secoli il commercio sul Lago di Garda. Nei fondali vicini si trovano ancora i resti della piccola flotta veneziana che l'allora il capitano Zacharia Loredan fece affondare su ordine del consiglio dei X, per non lascialre in mano ai nemici, la lega di Cambrai

Per accedere al centro storico, si passa attraverso la porta meridionale con effige del Leone di San Marco (Porta del Lion). Sulla sinistra, le torri del castello, costruito verso al IX° secolo. Dal Palazzo Comunale situato in Piazza Vittorio Emanuele, si nota il porticciolo. Nelle immediate vicinanze c’è la Chiesetta di San Nicolò, fine XII° secolo – che presenta un’abside ricostruita nel 1595 ed un campanile risalente alla fine del ‘700. Al suo interno, l’affresco “Madonna in trono” della prima metà del XIV° secolo ed altri incompleti affreschi di Giotto.

Il Lungolago Marconi, edificato nel ‘900 di cui in origine l’acqua lambiva le abitazioni e le vie erano salvaguardate da palificazioni “bastie” da cui il nome di “Bastia” prende il nome il rione più antico della città. La Chiesa Parrocchiale si trova nei pressi di Porta San Zeno, tempio neoclassico disegnato da Luigi Trezza nel 1796 e terminato nel 1840. Nel maggio del 1376, è stata costruita Porta Nuova o Superiore, l’ultima porta della città con un battiporta, saracinesca e ponte levatoio.

Tra le feste paesane da segnalare la “Sagra del Marciapiè”, antica festa che si tiene l’ultimo giorno di Carnevale ed il primo della Quaresima. Nel mese di Maggio, rievocazione storica della “Concessione del Privilegio dell’Imperatore Ottone II°”. Tra luglio ed agosto la “Regata delle Bisse”, campionato di tradizionali imbarcazioni da voga veneta. Ad agosto, nel porto vecchio, “la Cuccagna del Cadenon”.

Oggi Lazise è una affermata e importante località turistica ben frequentata come testimoniano le splendide ville signorili di Lazise, Colà e Pacengo.

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti