Moeche fritte

Piatto di pesce fritto tipico della tradizione veneziana servito come antipasto.

Le moeche sono dei piccoli granchi che in determinati periodi dell'anno, (primavera e autunno) rimangono privi del carapace, la corazza che li protegge, diventando particolarmente morbidi. “moe cioè molle” in dialetto veneziano..

Le moeche devono essere prese in questa fase prima che inizino a ricostruire la loro muta, la loro pesca essendo laboriosa le fa diventare un piatto costoso quanto prelibato.

La preparazione non è particolarmente elaboriosa, anche se non è velocissima, occorrono un paio di ore per preparare i granchietti che poi vengono passati nella farina e fritti in olio bollente a 170 gradi.

Ingredienti per 4 persone
600 grammi di moeche vive
2 uova intere, più un tuorlo
70 grammi di farina
olio extra vergine di oliva
sale q.b.

Procedimento
Prendere le uova e sbatterle con il tuorlo in una terrina aggiungendo una presa di sale. Immergere le moeche nell'uovo ancora vive, in modo che deglutiscano parte del composto, lasciarle un paio d’ore.

Sgocciolare leggermente le moeche, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio bollente per qualche minuto fino a quando non prendono una buona doratura, dopodichè sgocciolarle mettendole su qualche foglio di carta assorbente.

Salare e aggiungere qualche fetta di limone, poi servire subito il piatto, magari accompagnandolo con qualche fettina di polenta. 

Buon appettito !!!!

 

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti