Home>Le Rubriche>Curiosità dal Veneto>In crociera sul Brenta

In crociera sul Brenta

La navigazione sul Brenta da Padova e Venezia sono sicuramente una delle proposte turistiche più particolari che si possano fare nella nostra regione e non solo: il turismo fluviale ha un valore aggiunto con il piacere della navigazione può essere amplificato anche dalla scoperta di luoghi di assoluto fascino.


Il Burchiello collegava Padova e Venezia a servizio dei nobili veneziani, proprietari delle magnifiche ville venete costruite lungo il fiume. Del Burchiello parlano, intellettuali ed artisti, quali Goethe e Goldoni (che scrisse “Il Burchiello di Padova”) ed è raffigurato in molte opere d’arte in particolare in numerosi quadri di Antonio Canal, detto “il Canaletto” e Tiepolo, utilizzato da Montesquieu, Casanova, D’Annunzio e molti personaggi illustri ospiti nelle ville.
Il Burchiello di oggi svolge un servizio di linea da marzo ad inizio novembre (dal 18 marzo al 5 novembre 2017) con partenza da Padova i mercoledì, venerdì e domenica e da Venezia nei giorni di martedì, giovedì e sabato. Oggi è una moderna motonave di 25 m con una capienza di 110 passeggeri, dotata di terrazza panoramica, servizio bar, toilette, aria condizionata/riscaldamento e dell’antico burchiello mantiene gli alti standard di confort, per l’epoca, ovviamente.
Con il Burchiello si può andare a visitare e ad ammirare le più belle Ville Venete della Riviera del Brenta, godendosi il mutare del paesaggio lungo il corso d’acqua man mano che si attraversano centri abitati e zone rurali fino alla laguna. Il tutto in pieno relax sulla terrazza del Burchiello.


Il Naviglio del Brenta, infatti, nel seicento/ settecento, era diventato un prolungamento del Canal Grande e moltissime furono le famiglie che decisero di costruire la propria villa sulle sue sponde. Si tratta di un ramo naturale del fiume Brenta, la Brenta , trasformato in canale con la realizzazione di quattro chiuse che ne facilitanola navigazione.

Meteo Veneto

I nostri prodotti