Home>Le Rubriche>Sapore di Veneto>Dessert>Le castagnole di Carnevale

Le castagnole di Carnevale

Tipico dolce del periodo di Carnevale, le castagnole sono delle frittelline dolci piccole come castagne, preparate in molte regioni d’Italia. In Veneto sono conosciute anche come favette di Verona. 

Ecco una delle numerose varianti per la loro preparazione. Ma state molto attenti: una tira l’altra!
Beh, noi vi abbiamo avvisato, ora non ci resta che augurarvi una buona scorpacciata!


Ingredienti:


450 g di farina
100 g di zucchero
50 g di burro
2 uova
1 cucchiaio di zucchero vanigliato
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
vino bianco secco
zucchero a velo q.b.
olio per friggere

Preparazione:

Cominciate la preparazione delle castagnole unendo farina, uova, zucchero, zucchero vanigliato e lievito, sale, burro ammorbidito e procedete ad impastare, unendo anche del vino bianco quanto basta al fine di ottenere una pasta di media morbidezza.
Lavorate l’impasto per 10 minuti circa e, successivamente, tagliatelo a pezzetti, che andrete ad arrotolare in modo da ottenere dei cilindretti grossi, più o meno, come il dito medio. Ritagliatene poi, dei pezzetti della lunghezza di 2 cm circa, coi quali formerete tante palline che andrete a friggere in abbondante olio bollente rigirandole continuamente.
Una volta che le palline saranno ben gonfie, toglietele dall’olio e scolatele su della carta assorbente, spolverizzatele con zucchero vanigliato e, a piacere, spruzzatele con un po’ di rum.
Le castagnole di Carnevale sono pronte per essere servite!

 

LEGGI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti