Home>archivio notizie>116esima FieraCavalli, Verona

116esima FieraCavalli, Verona

6-9 novembre 2014

 

Oltre 2.700 cavalli di 60 razze provenienti da tutto il mondo, 650 aziende presenti da oltre 25 Paesi, 35 associazioni allevatoriali e quasi 200 iniziative tra gare sportive, esibizioni e convegni.
Questi i numeri dell’edizione 2014 di FieraCavalli, la storica manifestazione a tema equestre che, dal lontano 1898, è un vero e proprio punto di riferimento per appassionati e professionisti del settore; settore che coinvolge una platea di 33 milioni di persone con un movimento di 9 miliardi di euro solo nel Vecchio Continente.

“Oltre quattro generazioni, dunque, è l’origine di VeronaFiere.” afferma con orgoglio il presidente di VeronaFiere Ettore Riello, e continua: “Dal 1898 è punto di riferimento per il panorama equestre internazionale grazie al coinvolgimento di sportivi, campionissimi, aziende e appassionati. Quest’anno puntiamo sul turismo con il nuovo salone La Valigia in Sella, un intero padiglione dedicato alle migliori proposte ippo-turistiche. Con 120.000 appassionati in tutta Italia, 7.000 chilometri di itinerari dedicati e un indotto che supera i 900 milioni di euro, il turismo equestre rappresenta un volano fondamentale per la promozione del settore. Sono oltre 4.500 gli agriturismo nazionali impegnati a diffondere la passione per il cavallo”.
Un settore tutt’altro che di nicchia, se consideriamo che solo in Italia contiamo 1,5 milioni di “cavalieri”, 16 mila allevamenti e 50 mila addetti.
Questa 116esima edizione vede ospite, per la prima volta in assoluto, la Cavalleria Reale del Sultanato dell’Oman ed espositori provenienti da Svezia, Cina e India e, tra i nomi importanti del settore, il tedesco Daniel Deusser, campione in carica del circuito indoor, Ludger Beerbaum, cavaliere più medagliato della storia e l’italiano Roberto Previtali.

Oltre ad aver rinnovato la Commissione Etica sul Benessere Animale, FieraCavalli quest’anno presenta il progetto “Oltre le Mura”, che ha come scopo quello di avvicinare i detenuti in carcere al mondo del cavallo, creando così prospettive di lavoro a fine pena.
“Lo scorso anno” conclude Riello, “FieraCavalli ha registrato 158 mila visitatori provenienti da 80 nazioni; un record straordinario per una manifestazione all’aperto e quindi vincolata dal tempo”.

Meteo Veneto

I nostri prodotti