Home>archivio notizie>“A occhi spalancati”, l'anteprima del futuro museo moscovita

“A occhi spalancati”, l'anteprima del futuro museo moscovita

25 febbraio 2015

 


Fino al 12 aprile prossimo è possibile ammirare a Palazzo Franchetti, in Campo Santo Stefano a Venezia, i capolavori del futuro Museo dell’Impressionismo Russo di Mosca.

Per annunciare quello che è destinato ad essere uno dei principali musei di Mosca, e che aprirà il prossimo autunno, la direzione ha organizzato due anteprime: la prima, che si è svolta lo scorso autunno, nel Museo di Ivanovo in Russia, e la seconda, unica tappa internazionale, a Venezia.
Dal 13 febbraio al 12 aprile 2015 la rassegna veneziana “A occhi spalancati”, curata da Yulia Petrova (direttore del Museo dell’Impressionismo Russo) e da Silvia Burini e Giuseppe Barbieri (responsabili del Centro Studi sulle Arti della Russia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia), offre al grande pubblico l’opportunità unica di ammirare in anteprima cinquanta opere del futuro museo moscovita.
I capolavori dell’arte russa sono esposti in un percorso tematico secondo i soggetti rappresentati (paesaggio, scena urbana o interni), con una dovuta ma non necessariamente vincolante attenzione alla cronologia.
Da Fedor Vasil’ev a Polenov e Repin, da Konstantin Juon ad Aleksandr Gerasimov, dalla Società dei Pittori Ambulanti all’Unione dei Pittori Russi, la mostra attraversa le varie fasi e lo sviluppo di questa tendenza artistica che, partendo dalle prime rielaborazioni della rivoluzione artistica francese, si protrae per buona parte del Novecento, assumendo diverse forme ed interpretazioni a seconda dell’artista e della corrente da cui è stata fatta propria.
Il Museo dell’Impressionismo Russo di Mosca nasce dalla collezione privata di Boris Mints, avviata oltre dieci anni fa, anche mediante l’acquisto sul mercato occidentale di alcuni dipinti che, in tal modo, sono tornati in Russia, e grazie all’impiego di tecnologie all’avanguardia intende presentarsi al visitatore come uno spazio interattivo e dinamico, all’interno del quale l’esposizione permanente sarà affiancata da strutture ed attività formative.

Anteprima unica a livello internazionale, “A occhi spalancati” è l’occasione di fare un tuffo nell’affascinante mondo dell’Impressionismo Russo, una situazione di nicchia come quelle che solo la magia di Venezia sa regalare.  

 

 



TESTO Elisa De Conti






VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti