Home>archivio notizie>‘Bellum in terris’: incontri sulla Grande Guerra

‘Bellum in terris’: incontri sulla Grande Guerra

23 febbraio 2015







Primo appuntamento, mercoledì 25 febbraio 2015, del ciclo pluriennale di conferenze, dal titolo ‘Bellum in terris. Mandare, andare, essere in guerra’, dedicato alle celebrazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale organizzato da Ateneo Veneto, in collaborazione con Università Ca’ Foscari di Venezia e Iveser (Istituto Veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea).

Gli incontri, dodici in totale, si svolgeranno nelle quattro annualità 2015-2018 presso l’Aula Magna dell’Ateneo Veneto ed hanno l’obiettivo di far rivivere gli avvenimenti e il senso della guerra di un secolo prima come fossero ancora in atto, per mantenere viva la memoria degli avvenimenti.
Il titolo, ‘Bellum in terris’, si rifa alla celebre enciclica ‘Pacem in terris’ di papa Giovanni XXIII del 1963, a constatazione di un’innegabile, quanto amara, verità: che la violenza e la guerra sono elementi intrinsechi nella natura e nella storia dell’uomo, e proprio per questo motivo tali tragici avvenimenti non vanno mai dimenticati, ma, bensì, commemorati.
L’iniziativa, a cura di Mario Isnenghi, si avvale del Patrocinio del Comitato Regionale Veneto per le Celebrazioni del Centenario della Grande Guerra e rientra nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale.

Di seguito, gli incontri dell’anno 2015:

- Mercoledì 25 febbraio, ore 17.30
Le bandiere del sì e del no all’entrata in guerra

- Mercoledì 4 marzo, ore 17.30
Fra volontà, disciplina e dissidenza

- Mercoledì 11 marzo, ore 17.30
Nach Lubiana e Vienna?

 

 

 

 

VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti