Home>archivio notizie>Il rilancio del turismo sull’Altopiano di Asiago

Il rilancio del turismo sull’Altopiano di Asiago

La Regione Veneto ha accolto la domanda avanzata dal Comune di Asiago (che ha accolto la proposta del Golf Club Asiaghese), acconsentendo a cofinanziare, con un contributo di un milione e 125 mila euro, il progetto che prevede la realizzazione di un edificio pubblico destinato al golf e allo sci di fondo a Meltar, al fine di rilanciare il turismo sull’Altopiano di Asiago.

“Vogliamo” spiega l’Assessore Regionale Marino Finozzi, “rilanciare la montagna vicentina dal punto di vista turistico, fornire turisti e residenti di impianti adeguati dedicati allo sport e alimentare il prodotto golf come prodotto turistico, nell’ottica di una differenziazione dell’offerta”.
“Sono molti anni” commenta il primo cittadino di Asiago, Roberto Rigoni Stern, “che stiamo lavorando a questo progetto, che oggi riusciamo a finanziare grazie all’intervento pubblico, integrato dalla cospicua compartecipazione del Golf Club di Asiago. E la struttura polifunzionale vivrà grazie alle sinergie tra golf e sci da fondo, all’interno dell’obiettivo dell’amministrazione di rilanciare lo sport in chiave turistica”.

L’intervento, che prevede la costruzione di un edificio interamente in legno e strutturato su tre piani, uno dei quali completamente interrato, per una superficie lorda complessiva di 665,87 metri quadri, è ancora in fase preliminare e il Comune conta di indire la gara per la realizzazione tra settembre e ottobre 2015, in previsione di avere la struttura operativa entro il 2016 o al massimo il 2017.

 

 

 

 

VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti