Fine settimana intenso a Verona, per chi ama l’arte e la cultura.

Torna sabato sera l’appuntamento classica «Notte nei musei», mentre per tre giorni di fila, da venerdì a domenica, si festeggerà il cinquantesimo anniversario del restauro, splendido e unico, del Museo di Castelvecchio, realizzato dal grande Carlo Scarpa.


La Notte Europea dei Musei anche quest’anno offrirà l’ingresso gratuito a tutti gli spazi espositivi cittadini, dalle 19 fino alle 00.30: una splendida occasione per visitare il Museo di Castelvecchio, il Museo di Storia Naturale, la Galleria d’Arte Moderna, il Centro di Fotografia agli Scavi Scaligeri e la Torre dei Lamberti, appositamente illuminata con la possibilità di partecipare anche a laboratori e visite guidate oltre a concerti jazz, installazioni e interviste.


A Castelvecchio da venerdì a domenica sono infatti in programma numerose iniziative per chi ama l’architettura, la musica e la poesia. Una nuova installazione, intitolata «Luce Veneta», illuminerà, con le parole delle poesie di Andrea Zanzotto e con le linee dei disegni di Carlo Scarpa, le facciate del castello. E venerdì sera alle 21, nel giardino del castello, proprio sotto quell’installazione verranno eseguite musiche di Paolo Fresu, mentre Loretto Rafanelli leggerà alcune delle poesie di Zanzotto proiettate sulla facciata.