Home>archivio notizie>Risotto agli asparagi e salmone affumicato

Risotto agli asparagi e salmone affumicato

Oggi vi proponiamo un primo piatto a base di asparagi, tipico prodotto dei mesi primaverili originario dell’Asia, ma ormai pienamente diffuso anche nel nostro continente.
Gli asparagi sono piante erbacee appartenenti alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla ma, a differenza di questi, sono ricchi di clorofilla che, oltre a donargli il colore verde, conferisce loro proprietà molto interessanti per l’organismo ed un sapore caratteristico e molto apprezzato. Quelli di tipo selvatico sono diffusissimi nelle nostre campagne, infatti si possono trovare in tutte le zone boschive e selvatiche, nelle siepi e lungo le strade e la costa. 
Ricchi di proprietà disintossicanti, dimagranti, drenanti, riequilibranti, anticellulite e antiossidanti, gli asparagi erano un tempo considerati un potente cibo afrodisiaco, motivo per il quale erano proibiti a tutte le donne, in particolar modo alle suore, mentre ai monaci era permesso coltivarli ad esclusivo uso curativo e medicinale.
In questa ricetta l’asparago si sposa in maniera sublime con il salmone affumicato, contribuendo a dar vita ad un primo piatto dal gusto delicato, ideale per un pranzo di primavera.


Ingredienti:

320 gr di riso
120 gr di salmone affumicato
300 gr di asparagi
1 scalogno
20 gr di burro
100 ml di panna fresca
500 ml di brodo vegetale
1 cucchiaio di brandy
50 gr di parmigiano reggiano
2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

 

Preparazione:

Preparate gli asparagi rimuovendone, innanzitutto, la parte finale dei gambi, dividete poi le cime dai gambi e tagliate questi ultimi a pezzetti.
Fate ora soffriggere lo scalogno in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungetevi gli asparagi a pezzetti e lasciate cuocere aggiungendovi, all’occorrenza, un po’ d’acqua al fine di facilitarne la cottura.
Nel frattempo, in un altro tegame, scaldate una noce di burro e un filo d’olio ed aggiungetevi il riso per farlo tostare bene. A questo punto, iniziate ad aggiungervi il brodo procedendo nella cottura.
Procedete, contemporaneamente, alla preparazione del salmone, tagliandolo a striscioline e facendolo insaporire per un paio di minuti in una padella a parte con una noce di burro e, in seguito, con la panna.
All’incirca verso metà cottura del risotto, aggiungetevi gli asparagi e continuate la cottura unendo poco per volta il brodo. A pochi minuti dal termine della cottura, aggiungete anche il salmone con la panna, mantecate il tutto e…il prelibato risotto è pronto per essere servito e, soprattutto, gustato!

 

VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti