Home>archivio notizie>Sei bar Veneti premiati da Gambero Rosso

Sei bar Veneti premiati da Gambero Rosso

Il bello, il buono e il sano: questi i tre concetti chiave attorno ai quali si è svolta la selezione dei migliori bar d’Italia di Gambero Rosso, che nella scelta dei finalisti hanno messo al primo posto le realtà che sanno unire il comfort e la bellezza della location alla qualità dei prodotti offerti, in un connubio che è, da sempre, biglietto da visita del Made in Italy, ovvero estetica e qualità.
In questa selezione il Veneto si è collocato al terzo posto per numero di bar premiati (sei), tra i quali troviamo l’Ariele di Conegliano e il PullmanBar di Vicenza.

A pochi mesi dall’apertura, l’Ariele di Conegliano ha ricevuto il punteggio tre tazzine e tre chicchi ed ha ricevuto una menzione speciale per la valorizzazione del principio della sostenibilità.
L’attenzione alla genuinità dei prodotti, l’ottima qualità del caffè espresso, delle brioches, degli yoghurt, degli estratti di frutta e verdura, delle pizze lievitate con pasta madre, la ricercatezza delle proposte pensate per vegetariani e vegani hanno portato Ariele a raggiungere questo grande successo portando avanti i valori di gusto e benessere propri dell’azienda.

Enorme soddisfazione anche per il PullmanBar di Vicenza, che si aggiudica il premio Aperitivo dell’Anno assegnato da Sanbittèr & Gambero Rosso distinguendosi con una formula di aperitivo originale e divertente.

I locali premiati con i tre chicchi e le tre tazzine sono suddivisi tra bar finalisti del premio Illy Bar dell’Anno, caffè storici e bar dei grandi alberghi (tra i quali hanno fatto il loro ingresso Gabbiano e Fortuny dell’Hotel Cipriani) e i vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da Michela Auriti (Oggi), Andrea Cuomio (Il Giornale), Alessandra Mendolesi (giornalista e scrittrice di cucina), Laura Pintus (TG2) e i foodblogger Teresa Balzano e Pietro Caroli.

Meteo Veneto

I nostri prodotti