Home>archivio notizie>Spettacolari gioielli d’artista a Palazzo Nani Mocenigo

Spettacolari gioielli d’artista a Palazzo Nani Mocenigo

Palazzo Nani Mocenigo, splendido esempio architettonico di stile gotico veneziano tre-quattrocentesco che dallo scorso settembre è sede di Vitraria Glass+A Museum, si fa vero e proprio scrigno contenente i 161 gioielli d’artista della collezione Venet.

La mostra, dal titolo ‘Precious. Da Picasso a Jeff Koons’, presenta la raccolta di gioielli nata oltre venticinque anni fa quando il noto scultore francese Bernar Venet decise di attorcigliare intorno al dito della moglie Diane un bastoncino d’argento come fede nuziale.
Da quel giorno, Diane Venet iniziò a raccogliere le spettacolari creazioni di gioielleria firmate Picasso, Fontana, Koons, Giacometti, Man Ray, Dalì, Ernst, Damien, Warhol, Lichtenstein, Arp, Braque, Cocteau, Yoko Ono, Haring, Balla, Kapoor, solo per citare alcuni nomi della lunga lista di artisti che hanno contribuito a far crescere questa collezione assolutamente unica nel suo genere.
La mostra, che resterà aperta fino al 12 aprile, offre al visitatore una carrellata di piccoli grandi capolavori, che uniscono il fascino e il valore dell’oro e delle pietre preziose all’unicità sempiterna dell’arte.
Come osserva la Venet, “ormai i gioielli hanno raggiunto cifre altissime, ma il vero valore è la rarità e la valenza simbolica”.
Più che rarità, credo si possa parlare davvero di unicità. Ed è proprio l’unicità il marchio di fabbrica di questa sfavillante esposizione.

Per maggiori informazioni, consultare il sito ufficiale www.vitraria.com 



TESTO Elisa De Conti

 

 

 

 


VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti