Bellini Cocktail

Il Bellini Cocktail nasce a Venezia nel 1948, proprio in occasione di una mostra pittorica dedicata all’artista Giovan Battista Bellini.

Il celeberrimo aperitivo fu ideato nientemeno che da Giuseppe Cipriani, proprietario dell’Harry’s Bar di Venezia, ed originariamente era composto da Champagne, polpa di pesca bianca e un tocco di purea di lamponi per conferire una tonalità rosata, tonalità che a Cipriani ricordava esattamente la toga di un santo in uno dei dipinti del Bellini.
Oggi la ricetta consiste in una miscela di vino spumante (tendenzialmente Prosecco) e purea di pesche.

 

Ingredienti:

Spumante brut (o Prosecco) 3/10

Pesche bianche in purea 7/10

 

Preparazione:

Ponete un flûte in ghiacciaia. Sbucciate la pesca bianca, frullatela assieme alla purea di lamponi privata dei semini, quindi versatela nel flûte e aggiungete il Prosecco (o, in alternativa, lo Champagne) ben freddo.
Guarnite il bicchiere con una fettina di pesca o un lampone.

 


VEDI ANCHE:

Meteo Veneto

I nostri prodotti