Home>Le Rubriche>Cucina Veneta>Primi>Casunziei, il primo vegetariano delle Dolomiti

Casunziei, il primo vegetariano delle Dolomiti

I Casunziei sono dei ravioli tipici della valle attraversata dal fiume Boite, che va da Cortina d’Ampezzo a Pieve di Cadore nel Bellunese, a confine con il Trentino-Alto Adige.

Il ripieno solitamente è di rape rosse, o barbabietole, ma ogni periodo dell’anno varia in base agli ingredienti di stagione. Ci si può mettere di tutto, purché vegetariano!

In questo caso proponiamo una versione tipica, con barbabietola rossa, patate e rapa bianca.

 

 

INGREDIENTI

300 G. Di Farina

2 Uova

Un Po’ Di Barbabietola Rossa

2 Patate

1 Rapa Bianca

Pan Grattato Q.B.

Sale E Pepe Q.B.

Burro, Formaggio Locale Invecchiato E Semi Di Papavero per condire

 

PREPARAZIONE

Pulite le verdure, lavatele e lessatele. Scolatele per bene, poi grattugiatele o tritatele finemente, e mescolate.

 

Se l’impasto contenesse troppa acqua aggiungete un po’ di pan grattato. Salate e pepate.

 

Preparate la pasta con la farina. Le uova, un po’ di sale e l’acqua tiepida necessaria. Fatela riposare un’oretta, poi tiratela in sfoglie sottili, con il matterello.

 

Ritagliate dalla sfoglia dei quadrati di 5 cm. di lato, versate al centro un po’ di ripieno, e chiudeteli a triangolo, sigillando bene i bordi. Potete anche dargli una forma di lunetta, tagliando la pasta in cerchi.

 

Al momento di servire, lessate i casunziei in abbondante acqua salata, scolateli e serviteli conditi con abbondante burro fuso. Completateli con abbondante formaggio invecchiato grattugiato, e a piacere con semi di papavero.

 

Piaciuti? Provateli allora con altre farciture!

 

LEGGI ANCHE:

Meteo Veneto

I nostri prodotti