Bisato fritto

E' un piatto tipico del polesine, considerato quanto il bisato, (anguilla) sia un pesce particolare pescato ed allevato nel delta del Po'. E' un piatto povero, semplice da preparare tradizionale della cultura polesana.

Ingredienti:
- 1 kg di anguille di taglia piccola
- 200 g di farina tipo 00
- 30 g di farina da polenta bianca
- olio per friggere (semi di arachide, d'oliva).
- sale q.b.


Preparazione:
Pulire le anguille, lavandole in acqua corrente, tagliandole la testa, la coda, e togliendole le viscere, al termine lasciarle sgocciolare.

Tagliare per lungo il bisato e suddividendolo in pezzi da 5/6 cm.

In un recipente, unire la farina tipo 00 e quella di polenta rendendole omogenee.

Infarinare le anguille precedentemente tagliate, utilizzando un setaccio in modo da eliminare la farina in eccesso.

In una padella dai bordi alti, mettere a friggere 2/3 pezzettini di bisato per volta in abbondante olio bollente di semi di arachide/d'oliva

Una volta fritto, togliere il bisato mettendolo su una carta assorbente per eliminare l'olio residuo.

Salare e conservare al caldo.

Il bisato è pronto per essere eservito, accompagnato da un buon vino e un contorno di insalta 

VEDI ANCHE:

Meteo Veneto

I nostri prodotti