Home>Le Rubriche>Cucina Veneta>Secondi>Frittata di bruscandoli

Frittata di bruscandoli

Piatto tradizionale veneto economico, veloce e semplice da preparare. E' un piatto di stagione in quanto uno degli elementi caratteristico, i bruscandoli, o germoli di luppolo sono delle piante selvatiche che appartenenti alla famiglia delle cannabaceae, e crescono spontaneamente nelle nostre campagne tra fossati, siepi e negli incolti, tra i mesi di marzo e di maggio.






Ingredienti:
- 5/6 uova
- 1 mazzetto bruscandoli (400/500 gr)
- 1 cipolla
- 20 g parmigiano
- 2 cucchiai di olio
- sale q.b.
- pepe q.b.

Istruzioni:
Lavare prima i bruscandoli e tagliare le punte che rappresentano la parte commestibile della pianta utilizzata per la frittata.

In un recpiente, sbattere le uova intere aggiungendoci il parmigiano, un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

Soffriggere la cipolla in una padella antiaderente aggiungendo un paio di cucchiaio di olio. Dopo qualche minuto aggiungere le punte dei bruscandoli precedentemente tagliati.

Mettere il coperchio alla padella e stufare 5 minuti a fiamma bassa.

Versare nella padella le uova precedentemente sbattute e ddopo aver coperto, cuocere a fuoco medio-basso fino a che la parte superiore della frittata non avrà raggiunto una forma consistente.

Girare la frittata (eventualmente aiutandosi con il coperchio) e cuocere ancora 2-3 minuti (senza coperchio).

Con una spatola tagliare la frittata direttamente nella padella e servire a tavola.

LEGGI ANCHE:

Meteo Veneto

I nostri prodotti