Home>Le Rubriche>Curiosità>A caccia di fantasmi sull'isola di Poveglia

A caccia di fantasmi sull'isola di Poveglia

Otto cacciatori di ectoplasmi hanno trascorso 24 ore nell’isola di poveglia, nella Laguna Veneta. Il risultato è stato molto diverso dalle aspettative: nulla a che vedere con le storie di malvagi fantasmi, diffuse dalla trasmissione americana Ghost Adventures del 2009.

 

«Sappiamo che molti si aspettavano che scoprissimo fantasmi malefici e presenze inquietanti» spiega Massimiliano Maresca, presidente dell’associazione Epas (European Paranormal Activity Societies) «Siamo professionisti e riportiamo realmente cosa succede. Il risultato finale lo potremmo dire tra un paio di settimane, quando svilupperemo le foto e analizzeremo le ore di video. Per ora diciamo che abbiamo sentito in due il lamento di una bambina e rilevato con la misurazione del calore quelle che noi chiamiamo presenze residuali, tracce dei tanti morti sepolti nell’isola, ma niente di più».

 

«L’isola è stupenda e suggestiva» ha concluso Maresca «c’era la nebbia e la neve, al di là di tutto abbiamo fatto della belle riprese, anche di notte con gli infrarossi. Una volta finito il video ci piacerebbe darlo all’associazione Poveglia per tutti».

 

Attendiami quindi video e foto del gruppo di Ghost Busters!

 

LEGGI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti