Home>Le Rubriche>Curiosità>Odeon, un cinema antichissimo a Vicenza

Odeon, un cinema antichissimo a Vicenza

A Vicenza si trova una delle più antiche sale cinematografiche del mondo, aperta ancora oggi.

 

In origine la sala era una chiesa - per la precisione una delle 7 sacre cappelle medioevali nate intorno all’attuale duomo cittadino oltre mille anni fa - dedicata ai Santi Faustino e Giovita.

 

L’edificio fu quasi interamente riprogettato nel 1700; con le soppressioni ottocentesche passò alla Municipalità e divenne prima un magazzino e poi una cucina per le mense dei poveri. Fortunatamente il luogo venne infine riscattato dalla società di Mutuo Soccorso degli Artigiani Vicentini, che vollero usare questo spazio come sede delle loro riunioni.

 

Nel lontano 1907, su proposta della società vicentina Cines Fonos, il Salone San Faustino ospitò la prima rassegna di proiezioni sperimentali ed infine, nel 1909, si inaugurò ufficialmente il Cinema San Faustino, poi chiamato Odeon.

 

Dall’inaugurazione il Cinema non ha mai smesso di proiettare film, divenendo un punto di riferimento per tutti i Vicentini. Naturalmente, negli anni, la sala è stata modificata per adeguarsi alle strutture di un cinema moderno senza però perdere la sua unicità, che si coglie alzando gli occhi al soffitto affrescato, sostando nel settecentesco atrio o più semplicemente respirando l’atmosfera calda ed accogliente di un ambiente che si differenzia fortemente da un freddo e impersonale multisala di periferia.

 

Vedere un film in questo storico ed affascinante cinema può rappresentare la conclusione perfetta di una giornata alla scoperta della città del Palladio.

 

 

LEGGI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti