Home>Le Rubriche>Curiosità>Olio extravergine d'oliva Veneto

Olio extravergine d'oliva Veneto

La Denominazione di Origine Protetta “Veneto Valpolicella”, “Veneto Euganei e Berici”, “Veneto del Grappa” è riservata all’olio extravergine di oliva prodotto in questi territori e rispondente alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione.

 

Storia: la coltura dell’olivo sembra essere stata introdotta in Veneto dai coloni romani. Tracce della sua presenza nell’area veronese risalgono all’alto Medioevo. La buona esposizione e la protezione dalle correnti fredde ne hanno favorito la successiva diffusione nei tre distretti oleari che presentano scenari paesaggistici suggestivi e particolari. Il distretto oleario veronese, sotto la denominazione Valpolicella, si estende sulla parte destra dell’Adige e comprende le terre vinicole del Recioto e dell’Amarone, a partire dai comuni della zona classica, per poi allargarsi alla zona di produzione del Bianco di Soave. In questo territorio, l’olivo trova spazio dove la natura calcarea del suolo si fa più scabrosa. Un paesaggio diverso si presenta nel distretto oleario Euganei e Berici, in cui l’orizzonte della pianura veneta è interrotto da due sistemi collinari contigui, geologicamente diversi ma comunque favorevoli all’olivo e alla vite: i Colli Berici, di natura calcarea, nel basso Vicentino; di origine vulcanica i Colli Euganei nel Padovano. Infine, l’olio Veneto del Grappa DOP viene prodotto.

 

Territorio di origine: la zona di produzione e trasformazione si differenzia secondo le tre Denominazioni. Il territorio della DOP Veneto Valpolicella comprende 28 comuni, in provincia di Verona. La zona di origine delle olive destinate alla produzione dell’olio extravergine di oliva Veneto Euganei e Berici DOP comprende 15 comuni nella provincia di Padova e 28 comuni in provincia di Vicenza. La zona di produzione dell’olio extravergine di oliva Veneto del Grappa DOP comprende 15 comuni in provincia di Vicenza e di 16 comuni in provincia di Treviso nella fascia collinare pedemontana delle province di Vicenza e Treviso, seguendo le vigne del Torcolato di Breganze, dei vini di Asolo e del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene sulla sinistra Piave.

 

In casa: l’olio extravergine di oliva “Veneto DOP”, nelle sue tre denominazioni, è un alimento completo che va correttamente conservato, in ambiente fresco e al riparo dalla luce, per mantenere inalterate le sue caratteristiche organolettiche. L’insieme delle sue proprietà si apprezzano appieno sia nel consumo freddo, a crudo, sia nel caso di uso a caldo, grazie a un’elevata resistenza alle alte temperature, qualità che consente il mantenimento dei sapori in tutte le forme di cottura; va consumato, preferibilmente, entro 4-6 mesi dalla spremitura.

 

(Tratto da Veneto Agricoltura)

 

VEDI ANCHE:

Meteo Veneto

I nostri prodotti