Home>Le Rubriche>Eventi e Fiere>Aprile 2017>Treviso, la città dell'adunata degli Alpini 2017

Treviso, la città dell'adunata degli Alpini 2017

Girando per la bellissima Treviso in questi giorni si sente parlare di aperitivi, mostre, manifestazioni all’aperto e …. Alpini! È qui infatti che si terrà la prossima Adunata Nazionale degli Alpini, nel weekend di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio 2017.

 

Il raduno giunge nel 2017 alla sua 90° edizione. Come è noto viene organizzato ogni anno in una città diversa del nostro Bel Paese, selezionata direttamente dal Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini. Ma quando nacque il corpo degli alpini?

 

 L’adunata raggiunge l’apice dei festeggiamenti nella giornata di domenica 14 maggio 2017, in cui migliaia di penne nere e alpini provenienti da tutta Italia e oltre sfilano ordinati nella propria sezione di appartenenza.

Nei due giorni immediatamente precedenti sono in programma una serie di eventi collaterali.

 

Conoscete l’origine del distretto? Era il 15 ottobre 1872, fra le pieghe di un decreto reale che prevede l'allargamento del numero dei distretti militari, quando viene indicato che alcuni siano istituiti in zone alpine con in organico una compagnia distrettuale a reclutamento ed addestramento secondo particolari compiti di montagna. È l'atto ufficiale di nascita del Corpo degli Alpini.

Da quell’anno le caratteristiche dell’Alpino sono rimaste invariate: senso del dovere, attaccamento alle tradizioni, orgoglio degli emblemi che lo caratterizzano, spirito di Corpo, solidarietà fra commilitoni e la continuità di questi valori anche una volta in congedo. Questa continuità di valori è la base su cui poggia l'Associazione Nazionale Alpini.

 

Tornando ad oggi, l’evento sarà una rappresentazione di allegria, festa, ricordi e probabilmente fiumi di vino, il che sicuramente attrarrà molti giovani e non. Sono attese 500 mila persone in un unico weekend. Un evento davvero eccezionale per la città, che metterà a dura prova la viabilità e le capacità logistiche e organizzative di tutti.

È la terza vota che Treviso ospita il raduno annuale. Era già avvenuto nel 1967 e nel 1994.

La scelta non poteva essere più azzeccata, vista la concomitanza nel 2017 con le celebrazioni per il Centenario della Prima Guerra Mondiale. La provincia di Treviso, la Marca trevigiana, le terre lungo il Piave sono luoghi che traboccano di storia, dove ricordare la Grande Guerra è ancora più toccante. Ecco perchè il raduno nazionale del 2017 è anche chiamato “l’Adunata del Piave”.

Per l’accoglienza alberghiera è facile immaginare che ci sarà presto il tutto esaurito non solo a Treviso, ma in molte località vicine. Verranno allestiti 15 campi attrezzati fuori le mura di Treviso, un ospedale da campo e altre postazioni mediche.

 

 

Ma da chi è formato il corpo degli Alpini?

Possono farvi parte tutti coloro hanno prestato servizio nelle truppe alpine dell'Esercito Italiano per un periodo di almeno 2 mesi e coloro che non avendo potuto, per cause di forza maggiore, prestarvi servizio per tale periodo di tempo, vi hanno conseguito una ricompensa al valore, oppure il riconoscimento di ferita od invalidità per causa di servizio. 

È possibile inoltre associarsi all'ANA come "socio aggregato" pur non avendo prestato servizio nelle truppe alpine.

 

Qual è lo scopo?

Gli scopi dell'associazione riportati all'art. 2 dello statuto sono i seguenti:

   - tenere vive e tramandare le tradizioni degli Alpini, difenderne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta;

  - rafforzare tra gli Alpini di qualsiasi grado e condizione i vincoli di fratellanza nati dall'adempimento del comune dovere verso la Patria e curarne, entro i limiti di competenza, gli interessi e l'assistenza;

  - favorire i rapporti con i Reparti e con gli Alpini in armi;

  - promuovere e favorire lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell'ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni;

  - promuovere e concorrere in attività di volontariato e Protezione Civile, con possibilità di impiego in Italia e all'estero, nel rispetto prioritario dell'identità associativa e della autonomia decisionale.

 

 

L’evento è l’occasione giusta per fare un salto nella storia, stare in compagnia e perché no, bere due bicchieri di vino o il caffè dell’Alpino!

Meteo Veneto

I nostri prodotti