Home>Le Rubriche>Eventi e Fiere>ARCHIVIO EVENTI>Dicembre 2015>Al via la 1.355^ Fiera dell’Agricoltura di Santa Lucia

Al via la 1.355^ Fiera dell’Agricoltura di Santa Lucia

 09 dicembre 2015


Una superficie espositiva di 50.000 metri quadrati è pronta ad ospitare, secondo le stime del Presidente delle Fiere di Santa Lucia di Piave, ingegner Domenico Dal Bo, circa 30.000 visitatori provenienti da tutta Italia e dai vicini Paesi europei nel corso dell’imminente Fiera dell’Agricoltura.

Viva e variegata è, come ogni anno, la proposta espositiva del programma della secolare Fiera dell’Agricoltura di Santa Lucia di Piave, che giunge quest’anno alla sua 1.355^ edizione.
La manifestazione fieristica, che si svolgerà nelle giornate del 12, 13 e 14 dicembre 2015 nella cittadina di Santa Lucia di Piave, nel cuore della Marca Trevigiana, vanterà la presenza di un consistente numero di espositori nazionali ed internazionali, che ogni anno rinnovano la loro partecipazione all’importante evento. Oltre alle varie regioni italiane presenti sono previste, per questa edizione, rappresentanze provenienti da circa 20 paesi stranieri, tra cui Germania, Austria, Stati Uniti, Giappone, Canada e Francia che, una volta intuito l’enorme potenziale dell’evento e di questo territorio (da sempre, crocevia europeo aperto all’innovazione e alla crescita del settore primario), non sono più disposti a rinunciarvi.

La manifestazione, inoltre, viaggia verso l’internazionalizzazione: “La Fiera Nazionale dell’Agricoltura di Santa Lucia diventerà nel 2016 Fiera Internazionale, supportata da una cordata di enti, istituzioni e associazioni operanti sul territorio trevigiano e veneto, ai quali rivolgo un appello: uniamoci per rendere le Fiere di Santa Lucia baluardo fieristico del Nordest e rappresentanza di questa terra, attraverso la partecipazione al capitale sociale da parte di tutti gli enti territoriali e locali che desiderano investire su questo progetto”, aveva annunciato, nel corso della presentazione della rassegna, il Presidente Dal Bo.
Alla luce dei ben noti programmi europei di cooperazione, sempre più orientati verso una concreta e intensa collaborazione tra il Nordest italiano e i vicini Paesi croati e sloveni, il sindaco di Santa Lucia, Riccardo Szumski, ha così commentato: “In quest’ottica la nostra visione si inserisce perfettamente in un disegno più ampio, nel quale si dialoga in termini di macroaree e nel quale il Nordest italiano è concepito come ponte verso Ungheria, Austria, Croazia e Slovenia”.

In un a dir poco ampio panorama espositivo, che annovera un migliaio di professionisti e circa 400 aziende, le attività agricole regnano quali protagoniste assolute, con un interesse particolare al settore vitivinicolo e zootecnico e, ormai vero marchio di fabbrica della kermesse, una costante attenzione all’eccellenza e all’innovazione.


Gli orari di apertura al pubblico sono:

SABATO 12 DICEMBRE  dalle ore 9,00 alle ore 18,00 (Filande 19,00)
DOMENICA 13 DICEMBRE dalle ore 9,00 alle ore 18,00 (Filande 19,00)
LUNEDI’ 14 DICEMBRE  dalle ore 8,00 (Filande 9,00) alle ore 18


di Elisa De Conti

VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti