Home>Le Rubriche>Eventi e Fiere>marzo 2019>100° anniversario del Battaglione "San Marco"

100° anniversario del Battaglione "San Marco"

Sabato 30 marzo 2019, alle ore 10.30 in piazza San Marco a Venezia, si svolgerà la celebrazione solenne del centenario della nascita dei fucilieri di Marina, per ripercorrere la storia della fanteria di Marina e ricordarne il conferimento del nome “San Marco" e la concessione del simbolo del leone alato alla Fanteria di Marina.

La Brigata Marina San Marco (BMSM) svolge le funzioni di proiezione di forza dal mare, di supporto alle navi nelle operazioni di interdizione marittima e antipirateria, e difesa alle istallazioni sensibili nazionali. I compiti assegnati prevedono l’impegno a terra per la sorveglianza e la difesa dei porti e degli arsenali e a bordo di alcune navi da guerra come Compagnie da sbarco. Per assolvere tali incarichi vengono quindi costituiti due Reggimenti formati da tre Battaglioni strutturati su sei Compagnie Insieme alle navi anfibie della Marina, San Giorgio, San Marco e San Giusto, oggi la Forza da Sbarco costituisce la componente anfibia delle Forze Armate italiane; uno strumento efficacissimo capace di schierarsi rapidamente e in qualsiasi parte del mondo.




Durante la prima guerra mondiale, subito dopo la ritirata di Caporetto, la Regia Marina istituì quattro battaglioni di fucilieri per difendere l'estrema ala sud del fronte del Piave, per impedire alle forze austro-ungariche di prendere la città di Venezia e dilagare nella pianura padana. I battaglioni presero il nome della località sulle quali erano attestati: Grado, Caorle, Monfalcone e Golametto.

Al termine del conflitto, la città di Venezia, riconoscente ai Fucilieri di Marina per l’eroica difesa condotta con onore e sacrificio, nel corso di una cerimonia solenne in Piazza San Marco il 17 marzo 1919, donò al reparto di Marina il nome del proprio Santo protettore nonché il proprio simbolo, il leone alato, affinché ne divenisse l’emblema. Un regio decreto nr. 444, di Vittorio Emauele III di Savoia sanci ufficialmente la nascita della prima Brigata di fanteria di Marina.

Nel 1965 il Battaglione San Marco fu ricostituito con l’immancabile vessillo del leone alato. I loro appartenenti hanno dedicato la vita alla patria, qualcuno sacrificandosi con l’estremo sacrificio.

Numerose le missioni affidate ai “leoncini” nel corso deglia anni, Libano, Somalia, Bosnia, Iraq, Kosovo, Afghanistan, Albania Libia, in Sinai, in Antartide ed in tutti i mari del mondo a bordo delle nostre navi ecc. ecc.

I fanti di Marina italiani saranno presenti, in genere come Compagnie da sbarco delle singole navi, in tutte le campagne della Marina, distinguendosi: nel 1897-1900 durante l’insurrezione di Creta (prima vera e propria operazione di peacekeeping a livello internazionale); nel 1900-1905 in Cina ed estremo oriente; nel 1911, durante la Guerra italo-turca, meritando la Medaglia d’Oro al Valor Militare per la propria Bandiera di Guerra.

Programma delle celebrazioni

- venerdì 29 marzo: concerto della Banda Musicale della Marina Militare in Piazza San Marco alle ore 17:00;

- venerdì 29 – sabato 30 marzo: mostra storica di cimeli del Reggimento San Marco, presso il Museo Storico Navale di Venezia, secondo gli orari d’apertura del Museo;

- sabato 30 marzo: Cerimonia solenne del 100° Anniversario del conferimento del nome “San Marco” alla Fanteria di Marina, in Piazza San Marco alle ore 10:30.

Meteo Veneto

I nostri prodotti