Home>Le Rubriche>Eventi e Fiere>Ottobre>Il Veneto al Salone Internazionale del Gusto 2014

Il Veneto al Salone Internazionale del Gusto 2014

I prodotti enogastronomici veneti approdano al Salone Internazionale del Gusto al Lingotto di Torino, prestigiosa rassegna che da vent’anni riunisce a Torino appassionati di enogastronomia da tutto il mondo.

L’edizione di quest’anno 2014, che si svolge a Lingotto Fiere dal 23 al 27 ottobre, prevede la presentazione da parte di Slow Food di nuovi presidi italiani, due dei quali veneti: il Melo decio di Belfiore, che si può consumare solamente in inverno in quanto al momento della raccolta presenta un’acidità troppo elevata, e la Stortina Veronese, un salame tipico del Basso Veronese conservato sotto uno strato di lardo macinato per garantirne la freschezza.
Sempre made in Veneto Wapple, il nuovo aperitivo frizzante e a bassa gradazione alcoolica, a metà strada tra sidro e prosecco, presentato dal Consorzio Ortofrutticolo di Belfiore.
Al padiglione 1, stand 1 d20, due eccellenze del Veronese e del Vicentino, il Soave e il Durello.
Dal Padovano arriva, invece, l’azienda padovana specializzata in farine e preparati speciali Molino Rossetto, che promuove la sua Macina Cereali a Pietra, innovativo strumento casalingo che permette di realizzare in casa la propria personale farina scegliendone composti e granulometria.
Nello stand di Slow Food del Veneto e della Camera di Commercio di Verona, infine, è presente il nuovo Chiaretto, frutto della rivoluzione stilistica intrapresa dal Consorzio di Tutela del Bardolina a partire dall’ultima vendemmia 2014.

Il Salone del Gusto ha, nel corso degli anni, promosso e fatto conoscere al grande pubblico internazionale sapori e tradizioni enogastronomici che sono da considerarsi patrimonio storico-ambientale nel campo dell’alimentazione e della cultura in genere, il tutto all’insegna della qualità e genuinità. Tutti valori, da sempre, cari alla civiltà veneta.

Meteo Veneto

I nostri prodotti