Treviso: agevolazioni per le attività commerciali e gli agenti di commercio.

L'agevolazione ha lo scopo di migliorare le condizioni di competitività del settore commerciale.

Possono beneficiare del contributo le imprese esercenti le seguenti attività:

LINEA A 

a) commercio al dettaglio in sede fissa con una superficie di vendita non superiore ai 400 mq;
b) alberghiera (comprese le attività di affittacamere e di locanda), della ristorazione e della somministrazione. Sono escluse le attività di bed and breakfast, alloggio e/o ristorazione connesse alle aziende agricole, mensa e fornitura di pasti preparati (catering);
c) tabaccherie;
d) edicole;


LINEA B

e) commercio al dettaglio ambulante; 

LINEA C


f) agente e/o di rappresentante di commercio. Sono escluse le attività di procacciatore d’affari e di mediazione nonché quelle di promotore e mediatore finanziario.
I programmi ammessi devono avere l’obiettivo di migliorare le condizioni di competitività del settore commerciale.


LINEA DI INVESTIMENTO A

Investimento Minimo
Intervento 1: 3.000 Euro
Intervento 2: 2.000 Euro
Gli interventi 1) e 2) sono cumulabili tra di loro

Interventi ammissibili

Intervento 1
Ammodernamento delle vetrine, tende da sole per esterni, insegne, plateatico esterno, acquisto di arredi e attrezzature strettamente connesse allo svolgimento delle attività previste dal disciplinare, acquisto di sistemi di sicurezza anche riguardanti aree esterne destinate a parcheggio per i clienti;


Intervento 2
a) ideazione, realizzazione, messa in rete, implementazione ed aggiornamento di siti Internet aziendali, comprese le spese per la registrazione di domini, per l’attivazione di connessioni Internet di tipo PSTN, ISDN e ADSL e per l’acquisizione/personalizzazione di specifici software; non sono ammissibili spese per l’acquisto di attrezzature hardware e periferiche;
b) azioni di promozione mirata sui motori di ricerca della rete e di indicizzazione dei siti Internet di cui alla precedente lettera a);
c) realizzazione di sistemi di E-Commerce Business to Business e/o Business to Consumer funzionanti per l’esecuzione di transazioni di acquisto e/o vendita on line.


LINEA DI INVESTIMENTO B


Investimento minimo 2.500 euro.
Acquisto del veicolo commerciale nuovo e/o del relativo allestimento, nonché acquisto delle attrezzature connesse all’attività.


LINEA DI INVESTIMENTO C


Investimento minimo 4.000 Euro
Acquisto dell'autoveicolo nuovo, purché si tratti di primo autoveicolo o di sostituzione dell’unico mezzo già esistente.


Per maggiori informazioni o chiarimenti contattateci, vi risponderemo al più presto!