Vi possono presentare domanda le aziende con sede legale e operativa nella provincia di Treviso esercenti le seguenti attività:

a) attività di commercio al minuto in sede fissa con una superficie di vendita non superiore ai 400 mq;
b) attività alberghiera (comprese le attività di affittacamere e di locanda), della ristorazione e della somministrazione. Sono escluse le attività di bed and breakfast, alloggio e/o ristorazione connesse alle aziende agricole, mensa e fornitura di pasti preparati (catering);
c) tabaccherie;
d) edicole;
e) attività di commercio al dettaglio ambulante;
f) attività di agente e/o di rappresentante di commercio. Sono escluse le attività di procacciatore d’affari e di mediazione.
Sono agevolabili le spese, sostenute dal 30 aprile 2014 e fino alla presentazione della domanda, per programmi di ammodernamento (arredi, attrezzature, sistemi di sicurezza,..) siti internet aziendali, acquisti di autoveicoli (solo per gli ambulanti e gli agenti/rappresentanti).

Agevolazione

Il contributo è a fondo perduto con un intensità compresa tra il 15 ed il 30% della spesa ammissibile ed un massimo di 8.000 Euro.

Per maggiori info, contattateci