La Partita a Scacchi di Marostica, 12-13-14 settembre 2014

 

Da oltre cinquant’anni, con cadenza biennale, si rinnova il tradizionale appuntamento a Marostica con la partita a scacchi  a personaggi viventi.
Piazza degli Scacchi ospiterà anche quest’anno, il secondo weekend di settembre, la rievocazione storica che ha le sue origini da una leggenda che risale al lontano 1454, ai tempi della Serenissima. Tale leggenda narra che, per evitare lo spargimento di sangue dei due giovani nobili Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara che si contendevano la bella figlia del Castellano di Marostica Taddeo Parisio, quest’ultimo, rifacendosi ad un editto di Cangrande della Scala signore di Verona, decise di concedere la mano della figlia Lionora a chi dei due contendenti avesse vinto una partita al nobil gioco degli scacchi, concedendo inoltre in sposa l’altra figlia, Orlanda, allo sconfitto.

Il secondo weekend di settembre degli anni pari, oltre seicento persone con costumi dell’espoca rievocano la leggenda di Lionora in una spettacolare rappresentazione arricchita da effetti scenici e da fuochi artificiali.
Quest’anno lo spettacolo viene inaugurato venerdì 12 settembre alle ore 21.00, con le repliche nei giorni successivi, sabato 13 alle 21.00 e domenica 14 alle 17.00 ed alle 21.00.

Questa spettacolare iniziativa, da oltre cinquant’anni catapulta gli spettatori in una magica atmosfera quattrocentesca, e si conferma a pieno titolo tra gli spettacoli più conosciuti in Italia e nel mondo che rievocano vicende leggendarie.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito ufficiale:
www.marosticascacchi.it