Veneto, Lombardia e Trentino uniti nella promozione e valorizzazione del Lago di Garda.


È stata approvata la delibera che sancisce la cooperazione tra Veneto, Lombardia e Trentino per la promozione e la valorizzazione del Lago di Garda, un’area turistica che negli anni sta crescendo sia in termini di arrivi che di presenze.
Circa 2,5 milioni di euro, il 90% dei quali a carico dello Stato, è l’investimento su quest’area con lo scopo di valorizzarne le eccellenze storiche, artistiche, culturali e naturali, senza dimenticarne il patrimonio enogastronomico.

L’esperienza passata ha consentito di avviare una collaborazione stabile e strategica fra le tre amministrazioni e fra i Consorzi di promozione turistica operanti nelle tre sponde del lago, andando ad incrementare negli anni la notorietà delle diverse destinazioni turistiche e portando al consolidamento del Lago di Garda come uno dei pochi sistemi turistici interregionali riconosciuti a livello nazionale ed internazionale.

Ti potrebbe interessare anche:


Hoga Zait. Torna il festival cimbro nell’Altopiano di Asiago
Giulietta è tornata a casa
Scopri le aziende del territorio