Home>Le Rubriche>News dal Veneto>Crollo del Campanile di San Marco

Crollo del Campanile di San Marco

In pochi ricordano che Il 14 luglio ricorre un triste anniversario per Venezia, quel giorno infatti nel 1902 crollò il campanile di San Marco, "El paron de casa" come lo chiamano i veneziani come lo chiamano i veneziani, e come scrisse l' il giornale Avanti! «Non è un campanile che cade, è il campanile di San Marco. Non ci furono morti a parte lo sfortunato gatto del custode, solo macerie e polemiche.

Il campanile, una delle torri campanarie piu antiche del mondo era da tempo sotto osservazione, versava in condizioni critiche da alcuni anni. In quel mese di luglio, sulla parete nord dell'edificio fu segnalata la presenza di una fessura pericolosa che aumentò di dimensione nei giorni successi fino a quando poche ore prima del crollo fu dato ordine di sgomberare la piazza e le botteghe sotto le Procuratie Nuove.

Alle ore 09.47, 09.50 secondo alcune fonti, il campanile crollò lasciando a terra un cumulo di macerie alto alcuni metri, oscurando il sole in meno di un minuto.

Panico, sgomento e disperazione presero possesso tra chi assistette al crollo, mentre squadre di militari furono dispiegate soccorrere eventuali vittime (fortunatamente inesistenti) e scongiurare atti di saccheggio. La notizia del crollo, si diffonde in tutto il mondo.

Già in serata il consiglio comunale, convocato d'urgenza, aveva deliberato di ricostruire il Campanile identico a quello crollato, stanziando l'importo di 500.000 lire per i lavori. sindaco Filippo Grimani nel corso di un discorso alla posa della prima pietra, 25 aprile 1903, pronunciò la famosa frase Dov'era e com'era

Nei giorni che seguirono al crollo le polemiche furono roventi, verso l’amministrazione, ma soprattutto verso ingegneri e architetti preposti alla salvaguardia del monumento. Accuse di negligenza e superficialità rimbalzarono da una pagina e all’altra dei quotidiani italiani. La diatriba trovò ampio spazio anche tra i quotidiani esteri.

Il 25 aprile del 1903 venne collocata la prima pietra della ricostruzione che terminò 9 anni dopo. Il nuovo campanile venne inaugurato il 25 aprile 1912 in concomitanza con la festa di San Marco.
La ricostruzione, ricopiò fedelmente nel suo aspetto esteriore il campanile crollato

 

Vedi anche:

Meteo Veneto

I nostri prodotti