La copia della statua di Giulietta è stata riposta nel cortile.

L’opera è stata creata a partire da un calco in silicone ricavato dall’originale che, a causa dell’usura, è stata tolta dopo 42 anni dalla postazione in cui si trovava. 

L’originale, realizzata nel 1969 dallo scultore Nereo Costantini, rimarrà comunque visibile al pubblico.

Ti potrebbe interessare anche:

Suoni delle Dolomiti
Una mostra sui primi occhiali da sole al mondo
Palazzo Cini riapre al pubblico