Home>Le Rubriche>News dal Veneto>Il Veneto entra nella rete europea NECSTour

Il Veneto entra nella rete europea NECSTour

03 novembre 2015


Passi in avanti per il Veneto in materia di turismo. La regione, infatti, è entrata a far parte del Comitato esecutivo di NECSTouR, la Rete per la promozione di un turismo sostenibile e competitivo costituita da alcune importanti regioni europee.
Obiettivo di NESCTour è la promozione della conoscenza dei territori e e la collaborazione tra le varie aree partner, al fine di operare in maniera simbiotica per l'implemento dei programmi in materia di turismo. 

“Saluto con grande soddisfazione” ha commentato l’Assessore veneto al Turismo, Federico Caner, “il nostro inserimento in questo network che in questi anni ha svolto un ruolo importante di sensibilizzazione a tutti i livelli, compreso il parlamento europeo, sulle straordinarie potenzialità economiche e sociali del turismo” 

Dodici sono le Regioni che compongono il comitato esecutivo, che resterà in carica sino al 2018: Catalogna, Andalusia e Galizia (Spagna), Toscana e Veneto (Italia), Provenza-Alpi-Costa Azzurra e Île-de-France (Francia), Fiandre (Belgio), Västra-Götaland (Svezia), Istria (Croazia), Cornovaglia (Gran Bretagna) e Limburg (Olanda).

“Condividiamo pienamente gli obbiettivi della Rete” ha aggiunto Caner, “che puntano al coordinamento e al rafforzamento di azioni di ricerca, sviluppo e innovazione nel settore del turismo sostenibile. I temi del turismo devono acquisire maggiore centralità e attenzione nell’agenda dell’UE, perché un contributo essenziale alla crescita e al lavoro, possono venire proprio da questo settore. Per questo NECSTouR è attesa da sfide rilevanti, non ultima quella di favorire un uso più ampio e efficace di strumenti oggi irrinunciabili quali i fondi strutturali” 


di Elisa De Conti



VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti