Home>Le Rubriche>News dal Veneto>La Tragedia di Superga

La Tragedia di Superga

Nel ricordo si Aldo e Dino Ballarin due veneti scomparsi nella tragedia di Superga.

Nel pomeriggio di una nebbiosa e piovosa giornata del 4 maggio 1949, durante il viaggio di ritorno da una partita di calcio amichevole disputata a Lisbona, avvenne la tragedia di Superga. L'aereo che riportava a casa la squadra della squadra di calcio del Torino precipitò
schiantandosi vicino alla basilica di Superga sulle colline torinesi, provocando la morte di tutta la sqaudra, dirigenti, accompagnatori oltre all'equipaggio e tre giornalisti che erano al seguito.

In quel aereo viaggiavano anche due veneti: I fratelli chioggiotti Aldo e Dino Ballarin

Aldo, ventisettenne terzino destro roccioso di grande temperamento era un giocatore già affermato, titolare sia nel Torino e della nazionale italiana quell'epoca composta dalla quasi totalità dei giocatori granata.

Dino invece, piu giovane di un anno, era il terzo portiere di riserva, dalle grandi promesse, come il fratello approdato al grande Torino dopo una gavetta nelle squadre minori venete. Il destino crudele volle che fu il fratello Aldo a convincere la società a premiare il Dino per il suo impegno e abnegazione negli allenamenti, a portarlo a Lisbona al posto del secondo portiere. Dalla tragedia invece, si salvò un terzo fratello, Iginio che non era un giocatore di calcio, ma spesso accompagnava e assisteva alle partite dei fratelli, Iginio si salvò perchè sprovvisto di documenti validi per l'espatrio e fu fatto scendere dall'aereo.

Come ogni anno, Il 4 maggio dopo la commemorazione al cimitero e la messa solenne in Duomo a Torino, avverà Il pellegrinaggio sulla collina di Superga, dove davanti alla lapide posizionata dietro la basilica che ricorda la tragedia, verranno letti i nomi doi tutte le 31 vittime, tra cui appunto i fratelli Aldo e Dino Ballarin.

La memoria delle gesta sportive di quella grande squadra di calcio, della tragedia che scolvolse tutto il mondo dello sport, nel ricordo di quei giocatori, vengono mantenute vive in molte città italiane e nel mondo che hanno dedicato stadi, piazze, monumenti a quei sfortunati giocatori.


Il Comune di Chioggia ha intitolato il proprio stadio comunale con il nome dei due atleti.

Quest'anno nella ricorrenza del 70º anniversario della tragedia di Superga, a Chioggia verrà installata una mostra su “Aldo e Dino Ballarin e il Grande Torino”.

Da giovedi 2 maggio fino al 31 maggio 2019 la mostra è visitabile presso la Sala Esposizioni del Museo Civico a Chioggia

La mostra rimarrà poi aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19

Nel corso del mese verranno promosse altre numerose iniziative per ricordare il Grande Torino e Aldo e Dino Ballarin

 

Approfondimenti:

http://www.museoballarinchioggia.it/
http://www.aldodinoballarin.net/
 

Meteo Veneto

I nostri prodotti