Home>Le Rubriche>News dal Veneto>L’annuale crescita del turismo a Venezia

L’annuale crescita del turismo a Venezia

Secondo la ricerca commissionata da Actv all’Università Ca’ Foscari, curata dal docente di Economia e Politica del Turismo, Jan Van Der Borg , i flussi turistici veneziani sembrano destinati a crescere del tre per cento all’anno, almeno fino al 2020.

Lo studio, effettuato per stabilire in che direzione sia orientato il turismo e quali itinerari seguono maggiormente i turisti, si pone l’obiettivo di riuscire a smistare il turismo in arrivo.
Attraverso un’analisi dei flussi in entrata e in uscita dagli imbarcaderi veneziani e specifici sondaggi ed interviste ai turisti, il professor Van der Borg ha ipotizzato di bloccare i turisti prima dell’imbocco del Ponte della Libertà, facendoli arrivare con un terminal via acqua a Venezia ed evitando così il passaggio sul Canal Grande.
I risultati della ricerca saranno presi in considerazione in vista di pianificazioni mirate di orari ed utilizzo degli imbarcaderi già dalla prossima primavera-estate.

 

 

 

 

VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti