Home>Le Rubriche>News dal Veneto>LILT. Prevenire è vivere

LILT. Prevenire è vivere

09 dicembre 2015


Ogni anno in provincia di Treviso si registrano circa 5500 nuovi casi di tumore con oltre 2000 decessi, per cui la sezione trevigiana della LILT (Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori) opera nel nostro territorio con questi obiettivi:

- ridurre l’incidenza dei tumori nel nostro Paese, promuovendo la prevenzione, la diagnosi precoce e la ricerca, in collaborazione con le strutture del Servizio Sanitario,

- migliorare la prognosi e la qualità di vita degli ammalati,

- fornire risposte ai bisogni dei pazienti.

L’impegno della LILT nella battaglia contro il cancro si dispiega principalmente su 4 fronti:

- la prevenzione primaria (promozione di corretti stili di vita),

- la prevenzione secondaria (promozione di una cultura della diagnosi precoce),

- l’attenzione verso il malato, la sua famiglia, il suo percorso di cura e di riabilitazione,

- la ricerca clinica.

La nostra sezione provinciale articola la sua attività nel campo della prevenzione con interventi nelle scuole, per educare i giovani ad adottare stili di vita non a rischio, organizzando incontri di informazione per la popolazione, corsi di cucina salutare, corsi per smettere di fumare.

La promozione della diagnosi precoce si articola con vari interventi: visite senologiche e visite dermatologiche per la valutazione dei nei cutanei, sia negli ambulatori delle delegazioni che nell’ambulatorio allestito nel nosto camper, realizzazione e diffusione di opuscoli informativi, la campagna nastro rosa nel mese di ottobre, dedicato alla sensibilizzazione sul carcinoma mammario.

L’attenzione al paziente si concretizza con l'assistenza psicologica a malati e familiari, la collaborazione con l’assistenza domicilaire e l’Hospice a Vittorio Veneto, il servizio di trasporto degli ammalati ai luoghi di cura, l’attenzione alla umanizzazione delle strutture di diagnosi e cura e alla riabilitazione dei pazienti, con una attività notevole e capillare, anche grazie alle 6 delegazioni presenti nel territorio della nostra provincia. 

Infine dedichiamo una grande attenzione alla formazione dei nostri 670 volontari, che costituiscono il patrimonio più significativo della Associazione.



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


    del dott. Alessandro Gava, Presidente Provinciale della LILT

 



VEDI ANCHE:

 

Meteo Veneto

I nostri prodotti