Home>Le Rubriche>News dal Veneto>Nizza: strage dopo la festa. Sui Social si cercano i dispersi

Nizza: strage dopo la festa. Sui Social si cercano i dispersi

La grande festa del 14 luglio si è trasformata in tragedia a Nizza, quando un camion a 80 km all'ora ha falciato la folla: 84 morti, tra cui molti bambini, e circa 100 feriti.

Il 31enne franco-tunisino Mohamed Lahouaiej Bouhlel è stato neutralizzato da due poliziotti dopo il folle zig zag sulla promenade Des Anglais, gremita di persone per lo spettacolo pirotecnico in occasione della festa nazionale francese. L'autista del camion "era solo a bordo del veicolo", e "se ha avuto complici, è stato a monte", afferma un cronista di Le Figaro, spiegando che la polizia sta esaminando le immagini della videosorveglianza cittadina per capire da dove esattamente l'attentatore sia partito.

Non vi è ancora nessuna rivendicazione ufficiale del collegamento della strage all’ Isis.

Su Twitter l'hashtag #RechercheNice raccoglie le foto e alcuni segni particolari dei dispersi tra cui ci sarebbero anche molti italiani.

Meteo Veneto

I nostri prodotti